Scrivi alla Redazione | Archivio dei Reportage | Chat  | Forum | Pubblicità su Capuaonline | Comunicati Stampa
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat
 Forum 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

  Servizio a cura di: Salvatore Carbone

Alessandro Buglione in attesa dell'inizio della festa

Capua 5 Giugno 2011

Per millenni e ancora oggi, si usa nei paesi accendere il 17 gennaio, i cosiddetti “focarazzi” o “ceppi” o “falò di s. Antonio”, che avevano una funzione purificatrice e fecondatrice, come tutti i fuochi che segnavano il passaggio dall’inverno alla imminente primavera.
Le ceneri poi raccolte nei bracieri casalinghi di una volta, servivano a riscaldare la casa e con apposita campana fatta con listelli di legni per asciugare i panni umidi.
È invocato contro tutte le malattie della pelle e contro gli incendi.
Veneratissimo lungo i secoli, il suo nome è fra i più diffusi del cattolicesimo, anche se poi nella devozione onomastica è stato soppiantato dal XIII sec. dal grande omonimo santo taumaturgo di Padova.

Nella piazzetta di San Roberto Bellarmino, un gruppo di residenti, ogni anno, festeggiano questo evento, grazie soprattutto all'impegno di un valido cittadino, Alessandro Buglione.
Insieme al falò, viene anche bruciata la sagoma della befana, simbolo della precedente festa appena trascorsa.
Al termine del falò, vengono sparati fuochi pirici per segnare la fine della festa di Sant'Antonio Abate.

Una tradizione da non perdere!

Il falò
Grande partecipazione all'evento, da parte dei residenti
Le ceneri...
 
Inviaci le tue segnalazioni, scrivi a:redazione@capuaonline.com  
 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato