Scrivi alla Redazione | Archivio dei Reportage | Chat  | Forum | Pubblicità su Capuaonline | Comunicati Stampa
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat
 Forum 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

S.O.S. Capuaonline
A Cura di: Salvatore Carbone
 
 
 

- I Reportage di SOS Capuaonline -

In seguito alle Vostre segnalazioni, la Redazione si è occupata dei seguenti casi attraverso sopralluoghi e reportage:

 

 
Il "Flop" di Ricci e la sua Amministrazione. Non mantengono l'impegno con gli operatori ecologici; stipendi a singhiozzo... e non per tutti!
Gli operatori ecologici: la nottata trascorsa davanti i cancelli

La Cronaca:

Capua 21 Gennaio 2012

 
E' la triste storia che stanno vivendo oltre cinquanta dipendenti dell'Ecological Service, ditta appaltatrice, incaricata alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti della nostra città.
Qualche giorno fa, gli operatori avevano bloccato i cancelli, rifiutandosi di raccogliere i rifiuti per le vie della città, a protesta del salario mancato da oltre tre mesi, senza considerare gli oneri arretrati.
Ebbene, la protesta, andata avanti per quasi due giorni, fu interrotta dall'intervento dell'Assessore all'ambiente Marco Ricci il quale rassicurava loro il risanamento immediato nel giro di due giorni.
Ebbene, ne sono trascorsi quattro, ma del risanamento non si è visto un'ombra, se non qualche sporadico e isolato evento di qualche lavoratore che ha percepito solo quattrocento euro, a differenza degli ottocento "promessi", senza considerare i famosi arretrati.
Dunque, i lavoratori oramai sono demotivati, non solo dal fatto di non essere pagati correttamente dall'azienda, ma soprattutto dalle fantomatiche promesse venute meno dall'Amministrazione Comunale nel risanare le finanze della ditta Ecological Service.
Altro dato importante che lamentano i lavoratori è l'agibilità del cantiere; infatti sembrerebbe non a norma per la mancanza d'acqua potabile, mentre le vasche per la raccolta rifiuti del secco indifferenziato, giacciono per oltre quattro giorni, emanando miasmi vomitevoli, considerando che tali rifiuti non dovrebbero esserci perchè il sito risulta come deposito dei mezzi.
I lavoratori, lamentano anche del fatto che, sono stati sottoposti a visite mediche di routine, ma dei risultati non se ne saputo più nulla, facendogli inoltre mancare anche i più semplici indumenti: le divise di lavoro e guanti.
Ce da dire, poi, che all'Ecological Service è stato negato il passaggio di cantiere a Vitulazio da parte del Prefetto, ciò potrebbe significare che la ditta stessa ha qualche problema di fondo, e che quindi l'Ente ha l'obbligo di indagare sulle motivazioni.
Il Comune da un lato continua a dare fiducia alla ditta appaltatrice, casomai pur sapendo di eventuali inadempienze legali, dall'altra invece, il Prefetto che nega il passaggio di cantiere per eventuali dati non certi sull'azienda.

Una situazione gravissima, che va affrontata con estrema urgenza da questa Amministrazione, e che non deve gravare sui quaranta lavoratori, pur sapendo le inadempienze della ditta, ma anche del debito che lo stesso Comune ha nei confronti della Ecological.
 

 

Per informazioni scrivi a: redazione@capuaonline.com

 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato