Scrivi alla Redazione | Archivio News | Chat | Il Muro | Forum | Comunicati Stampa | Pubblicità su Capuaonline
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat 
 Forum 
 Il Muro 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

Pubblichiamo in questa sezione, il testo integrale delle e-mail, giunte in Redazione, dagli utenti e le eventuali risposte pubblicate dai Redattori di Capuaonline, in merito alle problematiche esposte.

UN UTENTE CI SEGNALA IL DEGRADO DEL CAMPO SPORTIVO DI VIA GIARDINI

Oggetto: Il campo sportivo F. Lombardi nel degrado..

(20 Agosto 2005)

"Cari amici, come ogni anno a me piace seguire il calcio dilettantistico e anche quest'anno mi sono recato al campo sportivo sito in via Giardini per seguire gli allenamenti della nostra squadra locale. Ciò che mi ha impressionato è che a distanza di qualche mese (Giugno 2005 - Agosto 2005) l'area esterna al campo sportivo risulta in uno spaventoso degrado. Vi sono: resti di materiale che, a parere mio, sono nocivi, (cemento-amianto) scaricato come materiale di risulta da non si sa chi; pozzetti stradali senza i coperchi in ghisa e pieni di materiale pericoloso (vetro, bottiglie, etc.). Inoltre, si può ipotizzare che, nelle ore serali è diventata un'area succursale alla Spianata Olivarez non soggetta a controllo. Sicuro di un Vostro interessamento e con l'avvicinarsi della stagione calcistica giovanile, Vi chiedo, se Voi potete sollecitare gli addetti comunali preposti alla risoluzione della problematica. Grazie". (Un cittadino capuano).

  IMMAGINI CORRELATE  
(di Vincenzo Paternuosto)

Il campo sportivo 

Il chiosco dove è avvenuto il furto 

Un cancello esterno rotto 

ll muro esterno imbrattato di scritte

Mancano i copritombini

Lastre di cemento-amianto

Immondizia nell'area esterna

Pneumatico abbandonato Sterpaglie lungo la strada

LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

Oggetto: Il campo sportivo F. Lombardi nel degrado..

(22 Agosto 2005)

Carissimo lettore di Capuaonline, ha fatto bene a riporre fiducia nel nostro immediato interessamento a proposito della questione esposta nella lettera. Abbiamo voluto accertarci personalmente della vicenda, com’è insito nel nostro modus operandi, per informare con puntualità la cittadinanza sul gravissimo stato di degrado in cui versa l’area menzionata. Ebbene, non che avessimo dubitato delle cose scritte da Lei, per carità, ma forse speravamo bonariamente che almeno qualche esagerazione ci fosse nella Sua lettera. Purtroppo avevamo torto marcio! Lei, e ci vorrà perdonare se abbiamo per qualche istante dubitato delle Sue parole, ha descritto nel dettaglio la nuda e cruda verità. Infatti, l’area esterna al campo sportivo “F. Lombardi” di via Giardini è in uno stato di degrado spaventoso. Le lastre di cemento-amianto ci sono davvero (vedi foto) e vanno rimosse al più presto da una ditta specializzata. L’Asl Ce2 ed il Commissario Prefettizio devono intervenire immediatamente poiché le fibre di amianto, se liberate nell’aria, sono altamente cancerogene e possono causare l’insorgenza del cancro polmonare. Una situazione di tale pericolo per la salute, sia della popolazione residente che dei giovani frequentatori del centro sportivo, è intollerabile. Auspichiamo che il Commissario Prefettizio, dott. Francesco Provolo, che di sicuro non è a conoscenza della situazione, intervenga tempestivamente e si adoperi al fine di rimuovere con urgenza quei rifiuti pericolosissimi. Inoltre, sempre come Lei dice, è davvero pietoso lo stato in cui versa l’area esterna al campo: mancano i copri-tombini ai pozzetti fognari; le folte sterpaglie e le immondizie disseminate lungo il perimetro del campo sportivo conferiscono un’immagine spettrale al luogo; il cancello d’ingresso è sempre aperto e durante la notte sospettiamo che la frequentazione di “loschi individui” sia abitudinaria; le scritte sui muri dell’impianto, infine, deprimono l’immagine di un luogo assai indecoroso. Pensate, cari lettori, che questo “luogo pietoso” sarà presto frequentato dalle squadre giovanili della società sportiva calcistica “Capua Futura” ed attualmente ospita gli atleti della prima squadra in fase di preparazione per la disputa del campionato di Promozione. Ovviamente i dirigenti della società calcistica capuana, che già compiono grossi sforzi economici per far crescere il movimento calcistico nella nostra città, sono solo vittime di questa disastrata condizione e si augurano vivamente che il Comune intervenga al più presto per sottrarre dal degrado un’area frequentata soprattutto dai bambini. <<Non è possibile accettare tutto questo - ci ha rivelato un dirigente di Capua Futura. Il Comune ci deve aiutare perché così non possiamo più andare avanti. L’indifferenza e la totale mancanza di controllo consentono ai balordi di entrare nell’impianto durante la notte e di deturpare l’ambiente. Il cancello di accesso è rotto e l’illuminazione non funziona da due o tre mesi. Urge un intervento del Comune per ripristinare il funzionamento dell’illuminazione e riparare il cancello d’accesso alla struttura, impedendo così che persone poco raccomandabili possano entrare e fare i propri comodi>>. La nostra visita all’impianto di via Giardini ci ha consentito anche di venire a conoscenza di un grave episodio di microcriminalità accaduto nella notte tra il 13 e il 14 agosto u.s.. In quell’occasione una banda di ladri, approfittando dell’oscurità e dell’assenza dei controlli, è penetrata indisturbatamente nell’impianto ed ha saccheggiato il bar ed alcuni locali interni. I farabutti, muniti di sprange di ferro ed altri arnesi da scasso, hanno divelto tutte le porte d’ingresso portando via tutto quello che si poteva rubare. In particolare sono stati rubati: due tagliaerba a motore, numerosi palloni, l’intera merce del bar (bibite, gelati, alimenti vari) e 120 euro in denaro. Il danno arrecato alla società sportiva “Capua Futura” supera abbondantemente i mille euro. Caro amico, in conclusione, ci rivolgiamo al Commissario Prefettizio, all’Asl Ce2 (settore igiene e tutela della salute pubblica), e alle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia Municipale, Finanza, ecc.) affinché, ognuno nell’ambito delle proprie competenze, intervengano per scongiurare i pericoli alla salute e sottrarre dal degrado un’area solitamente frequentata da bambini e da giovani. Da domani, e a maggior ragione dopo la bonifica dell’impianto, sarà compito precipuo delle Forze dell’Ordine vigilare al fine di impedire furti ed altri delitti ai danni dell’ambiente, della salute e dei beni pubblici.   (Vincenzo Paternuosto di Capuaonline)

RITORNA ALL'ARCHIVIO DELLE SEGNALAZIONI

Per contatti scrivi a: redazione@capuaonline.com

Per segnalare ingiustizie o scoop compila il form di SOS CAPUAONLINE

 

 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato