Scrivi alla Redazione | Archivio News | Chat | Il Muro | Forum | Comunicati Stampa | Pubblicità su Capuaonline
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat 
 Forum 
 Il Muro 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

Pubblichiamo in questa sezione, il testo integrale delle e-mail, giunte in Redazione, dagli utenti e le eventuali risposte pubblicate dai Redattori di Capuaonline, in merito alle problematiche esposte.

UNA NOSTRA UTENTE SI ESPRIME SUL DEGRADO IN CUI ORMAI VERSA CAPUA

Oggetto: Capua versa nel degrado totale..

(2 Settembre 2005)

Ciao a tutti, mi chiamo Valentina, ho 22 anni e leggo quotidianamente gli articoli sul sito che riguarda la nostra città. Sinceramente io sono molto orgogliosa di essere capuana, ma ultimamente  ci sono degli ottimi motivi per dire che mi vergogno della mia stessa città, della mia stessa gente. Capua versa nel degrado totale: ci sono piazze e strade sporche e maltenute; palazzi fatiscenti; immondizie dovunque; marciapiedi rotti ed inutilizzabili; intere aree abbandonate a sè stesse nelle quali sarebbe bello veder nascere strutture per lo sport o parchi giochi o centri giovanili o anche, molto più semplicemente, degli alberi. ci sono dovunque erbacce; l'illuminazione pubblica è insufficiente o in alcune aree addirittura inesistente; i trasporti pubblici dell'intera città sono costituiti da due soli bus perennemente fermi alla stazione di Piazza D'armi ; il traffico, al di là della ormai secolare disputa sull'argomento semafori, è diventato insopportabile e rende la nostra città inquinata e caotica; il fiume è lasciato a se stesso come albergo ideale per topi e rifiuti; allo stesso modo il canale di irrigazione che insiste sulla zona di via Provinciale; i monumenti visitabili sono quotidianamente non visitabili nè dai turisti nè dai comuni cittadini; gli esercizi commerciali possono essere contati sulle dita di qualche mano e falliscono ancor prima di "entrare" nella rete commerciale cittadina;l'unico parco cittadino è la villa comunale, chiusa sei mesi l'anno per lavori di risistemazione e altri
sei mesi per ottenere i permessi, le licenze e le gare d'appalto da parte della ditta che deve a tali lavori provvedere; queste sono le cose che abbiamo a Capua... vogliamo forse parlare delle cose che non abbiamo? Scuole sufficientemente grandi, aree di parcheggio, centri sportivi di nessun genere, istituti per anziani, aree di gioco per bambini, associazioni di volontariato, una corretta gestione delle risorse economiche, incentivi per le imprese locali,opportunità per i giovani... e ci sarebbe da parlare ancora per un secolo! Ora io non oso incolpare nessuno di tutto ciò, preferisco guardare avanti senza tirare in ballo amministrazioni  sbagliate, siano esse di destra o di sinistra, o questioni di burocrazia arcaica... ma avendo studiato qualcosa di organizzazione territoriale all'università, mi chiedo: dove diavolo sono gli impiegati comunali se ogni volta che ti serve anche solo un'informazione ti dicono che tutti sono alla posta?Sono sempre alla posta! Tutti insieme!Mi chiedo: dove diavolo sono le persone responsabili della manutenzione  delle strutture cittadine o di quello che vi pare, se dovunque tutto è rotto e mai nulla viene aggiustato? Dove diavolo sono i giardinieri o chi ha il dovere (perchè per questo viene retribuito) se
ovunque ci sono erbacce, aiuole non curate e alberi secchi? Sinceramente mi
sono proprio rotta le scatole  di vivere in una città del genere che tutti pensano essere d'arte e di studi finchè non oltrepassano quel cartello che tanto ne decanta le suddette qualità!Sono convinta che occorra una svolta, che più in basso di così non si possa proprio andare, e sono consapevole del fatto che i protagonisti di tutto ciò debbano essere i giovani. Grazie per avermi dato la possibilità di dire la mia. A presto. Valentina"

LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

Oggetto: Capua versa nel degrado totale..

(5 Settembre 2005)

Cara Valentina, siamo d'accordo su tutto quello che hai scritto, anche sulle virgole. Hai ragione da vendere. La nostra citta' e' andata a rotoli e abbiamo toccato proprio il fondo. Non funziona quasi niente ed i cittadini pagano le tasse. Non tutti, ovviamente, e questa e' la prima nota dolente. Ma se i cittadini pagano le tasse e non funziona quasi niente dove finiscono i nostri soldi? Perche' i Capuani non amano la loro citta' come dovrebbero? E gli amministratori perche' non riescono a far funzionare tutta la macchina governativa?Sai, noi ce lo stiamo domandando da mesi ma di risposte non ne riceviamo. Mancano gli interlocutori.D'altronde chi fallisce politicamente, ed i risultati negativi sono sotto gli occhi di tutti, che cosa puo' dire a
sua discolpa? E noi a te, cara Valentina, ti diciamo: ci vuoi scommettere che
molti responsabili del fallimento politico degli ultimi dieci anni si ricandideranno? E vuoi vedere che alcuni saranno pure eletti?E la colpa di questo sfacelo a chi va attribuita?Innanzitutto agli elettori che prima di esprimere il loro consenso dovrebbero pensarci cento volte. E poi alle persone che dovrebbero controllare e non controllano, consentendo che ognuno faccia quello che gli pare e piace (ci riferiamo agli enti pubblici). E, per finire, a tutti quelli che non fanno il proprio dovere, che approfittano della propria posizione, che si comportano da incivili verso la citta', che
dovrebbero fare ma incomprensibilmente omettono, che ... E i giovani di cui
parli dove sono?Alcuni contribuiscono a sfasciare la citta'; altri se ne infischiano, forse perche' impegnati a costruirsi un avvenire; altri ancora non se ne interessano perche' sottovalutano la cosa; pochi, troppo pochi, sono quelli che come te cercano di dare una scossa per cambiare le sorti di questa "povera" citta' martoriata. Valentina ascolta. Cosi' come hai fatto con noi, cerca di far capire a chi ti circonda che e' necessario associarsi per il bene della citta' e dei cittadini. Continua a scriverci e fai pure delle proposte per risolvere qualche problema. La risalita, se ci sara',
sara' lenta e dolorosa. Crediamoci tutti con forza! Grazie Valentina.
(Vincenzo Paternuosto di Capuaonline)

RITORNA ALL'ARCHIVIO DELLE SEGNALAZIONI

Per contatti scrivi a: redazione@capuaonline.com

Per segnalare ingiustizie o scoop compila il form di SOS CAPUAONLINE

 

 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato