Scrivi alla Redazione | Archivio News | Chat | Il Muro | Forum | Comunicati Stampa | Pubblicità su Capuaonline
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat 
 Forum 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

Pubblichiamo in questa sezione, il testo integrale delle e-mail, giunte in Redazione, dagli utenti e le eventuali risposte pubblicate dai Redattori di Capuaonline, in merito alle problematiche esposte.

UN LETTORE ANONIMO CI ACCUSA INGIUSTAMENTE DI RETICENZA. GIUDIZIO SUPERFICIALE ED APPROSSIMATIVO!

 

Oggetto: "Le reticenze di Capuaonline"

(21 Novembre 2008)

Salve Redazione, sono un vostro assiduo ma deluso lettore. A quanto pare la reticenza non caratterizza solo i grandi mezzi di informazione, quali ad es. i telegiornali delle grandi reti nazionali, ma anche il vostro sito che dovrebbe contenere informazioni relative ad una piccola realtà quale quella della nostra città.

Mi spiego: nelle settimane passate i telegiornali nazionali e locali hanno trattato la notizia relativa a truffe nel sistema sanitario casertano, inchiesta che ha portato all'arresto di dirigenti di Asl e ospedali ma anche di alcuni avvocati, tra cui un famoso avvocato capuano, ma di tutto questo nel vostro sito non ce n'è traccia alcuna.

Inoltre: alcuni mesi fa c'è stata una vera e propria rissa nel Duomo di Capua tra due donne, perché una delle due ha intrapreso una relazione clandestina col marito dell'altra, con i preti che sono dovuti intervenire per separare fisicamente le due donne che si stavano picchiando. Notizia che ha fatto il giro di tutta Capua ma anche di questo episodio nel vostro sito non c'è traccia, a differenza di un tentativo di stupro accaduto alcune settimane fa a via Roma di cui vi siete occupati riportando addirittura il nome del ragazzo che ha tentato di effettuare lo stupro.

Ritengo che il primo impegno di uno strumento di informazione sia l'obiettività ossia le notizie vanno riportate tutte e per intero, senza guardare in faccia a nessuno, senza aver paura di inimicarsi il politico di turno, l'amico o il vicino di casa ecc., diversamente un mezzo di informazione reticente serve a ben poco.


LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

Oggetto: "Le reticenze di Capuaonline"

(22 Novembre 2008)

Caro Signor Anonimo, Lei ci giudica reticenti e ci paragona a tutti gli altri, come se stessimo al servizio di qualcuno o, peggio ancora, temessimo di contraddire o di criticare politici, amministratori pubblici o chiunque altro. Abbiamo abbondantemente dimostrato, invece, di non avere questo tipo di problemi.

La Sua accusa, perciò, è tanto grave quanto gratuita. Lei è libero di pensarla come vuole, molto meno, invece, di scriverlo in una lettera.

Entriamo, però, nel merito delle Sue accuse. Forse se ne sarà accorto che ormai da lungo tempo pubblichiamo soprattutto articoli usciti su quotidiani e siti giornalistici web. Perché? Perché il tempo libero a nostra disposizione non ci consente di operare in modo diverso.

Ragion per cui, la notizia riguardante le truffe ai danni del servizio sanitario locale e degli ospedali ci è sicuramente sfuggita. Lo stesso dicasi della notizia sulla rissa avvenuta all'interno del Duomo di Capua.

Parliamo di cronaca. E i buoni lettori sanno che le notizie di cronaca sono quelle che attirano di più.  Se le avessimo possedute, saremmo stati degli sciocchi a non pubblicarle. Non Le pare?

Lei, quindi, è liberissimo di essere deluso della nostra attività informativa e di scriverlo. Non Le consentiamo, invece, di giudicare in questa maniera il nostro operato.

La Sua posizione di giudicatore anonimo è ignava. A tal proposito Le riportiamo una celebre frase di Ezra Pound, in cui volutamente abbiamo sostituito alla parola "difendere" la parola "manifestare".

"Se un uomo non ha il coraggio di manifestare le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l'uomo". Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline

RITORNA ALL'ARCHIVIO DELLE SEGNALAZIONI

Per contatti scrivi a: redazione@capuaonline.com

Per segnalare ingiustizie o scoop compila il form di SOS CAPUAONLINE

 

 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato