E-mail | Scrivi alla Redazione | SMS | Chat | Meteo | Edicola | Shopping a Capua |
                                            


 

MailingList di Capuaonline.   Scrivi   qui   sotto   la    tua   e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

Iscriviti Cancellati
 
         MENU' 
Home Page
Chi cerca trova
Numeri utili
Eventi & manifestazioni
Arte 
Meteo
SMS
Chat
La parola al cittadino
Forum
Raccolte fotografiche
Cinema a Capua
Teatro a Capua
Cabaret a Capua
Il Muro
Un occhio sul mondo
Amici & Associazioni
Mercatino online
Edicola & borsa
Farmacie e medicina
Scelti per voi
Pubblicita'
Autori
 

    

La ricetta della settimana consigliata da Capuaonline!

 

Pesche Finte con Nutella e Alchermes

 
INGREDIENTI 
Per la pasta:
350 gr Farina
100 gr Burro Morbido
2 Uova Intere
100 gr Zucchero
1 bustina Vanillina
1/2 Bustina di Lievito
un pizzico di sale
Per il ripieno:
un barattolo Nutella
Per la decorazione :
1/2 tazza Alchermes (quello di ottima qualità perché deve avere un colore rosso persistente)
1 tazza Zucchero Semolato
Pirottini di Carta (dove verranno messe le pesche finite foglioline verdi di arancio o di mandarino che servono per la decorazione)
 

PROCEDIMENTO:

Impastare velocemente la pasta in una ciotola con la farina, le uova, il sale, lo zucchero ed il burro morbido a temperatura ambiente. Ottenere un panetto morbido e farlo riposare in frigo per 1/4 d'ora. Prendere il panetto dal frigo e fare con le mani tante palline piccole simili ad una noce, fino ad esaurimento della pasta, e mettere queste palline su di una placca da forno imburrata un pò distanziate l'una dall'altra. Mettere in forno già caldo a 170° per circa 1/2 ora fino a che assumeranno un colore dorato. Farle raffreddare e poi scavarle delicatamente una per volta con un coltellino appuntito. Si dovrebbero ottenere dei mezzi gusci scavati all'interno. Riempire il vuoto di questi mezzi gusci con la nutella ed accoppiare i mezzi gusci in modo da ottenere delle palline. Prendere un pennello per dolci, intingerlo nella tazza dell'alchermes e pennellare le palline in modo da farli diventare rossi (se si vogliono impregnare tanto tuffare la pallina nella tazza dell'alchermes per un secondo e riprenderla) e dopo farli rotolare nella tazza dove ci sta lo zucchero. La pallina assumerà l'aspetto rosato della pesca e per un buon effetto decorativo mettere la pesca completata nel pirottino di carta e infilzare tra le due metà due foglioline verdi.

A cura di Raffaella Di Benedetto

Altre Ricette

   Ricette Tradizionali

   

   Antipasti

   

  Primi Piatti

  Secondi Piatti 

Contorni 

Dolci 

                                         Tutti i diritti sono riservati