Scrivi alla Redazione | Archivio News | Chat | Il Muro | Forum | Comunicati Stampa | Pubblicità su Capuaonline
                

  
 

Mailing List di Capuaonline. Scrivi   qui sotto  la  tua e-mail e sarai aggiornato sulle novita' del sito, di Capua e dintorni !

 

IscrivitiCancellati

 Menu'

 Home Page
 Numeri Utili
 Eventi & Manifestazioni
 Meteo
 Chat 
 Forum 
 Un occhio sul mondo
 Orario Sante Messe
 Ospedale Palasciano
 Farmacie di turno
 Pubblicita'
 Autori

Archivio Eventi

 Archivio Reportage

 Comunicati Stampa

Pubblichiamo in questa sezione, il testo integrale delle e-mail, giunte in Redazione, dagli utenti e le eventuali risposte pubblicate dai Redattori di Capuaonline, in merito alle problematiche esposte.

RACCOLTA DIFFERENZIATA: UN CITTADINO ESPRIME LE SUE CONTRARIETA' PER LA SITUAZIONE. CHIEDIAMO LUMI ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

Oggetto: "Ancora spazzatura (purtroppo)"

(22 Settembre 2008)

Gentile Redazione, il sindaco ha emesso un'ordinanza nella quale si punisce chi non rispetta gli orari e le modalità della raccolta differenziata. Sono d'accordo sul principio generale. Ma lo dico molto sinceramente: mi sembra una presa in giro! Abito nei pressi della stazione dove la situazione dei cassonetti è vergognosa. Sono tutti mischiati tra loro e non si riesce più a capire dove va depositata la carta piuttosto che la plastica. Vorrei porgere un sacchetto della plastica in mano al sindaco per poi dirgli: "Mi faccia vedere dove si deposita il sacchetto". Quello che sta succedendo a Capua è paradossale! Si continua a dire che la raccolta differenziata sta procedendo bene, quando in realtà non è assolutamente vero. Sono stanco di essere preso in giro su questa vicenda dall'amministrazione comunale. Oltre a vivere nell'immondizia mi devo pure sentire preso in giro da chi dice, avendo grosse responsabilità, che la raccolta differenziata sta procedendo bene. Scatterò delle foto dello scempio alla stazione e le invierò direttamente al ministero dell'ambiente. E' ora che l'amministrazione comunale prenda sul serio la faccenda.


LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

Oggetto: "Ancora spazzatura (purtroppo)"

(23 Settembre 2008)

Gentile Cittadino, le Sue dichiarazioni sono pertinenti. Riteniamo, però, che le responsabilità di quel che accade nel settore rifiuti vadano ripartite tra Comune, Sottosegretariato per l'emergenza rifiuti, Provincia, Regione ed anche Ministero per l'ambiente. La macchina organizzativa non può funzionare se alcuni ingranaggi sono inceppati.

Più volte abbiamo sottolineato, negli ultimi tempi, che il progetto della raccolta differenziata "porta a porta" a Capua sta fallendo. Attualmente mancano i presupposti organizzativi essenziali per una buona riuscita. Se escludiamo le virtuose raccolte parrocchiali, che ovviamente non possono bastare, la situazione è assai preoccupante.

In molti punti di raccolta i bidoncini per il deposito dei materiali differenziati mancano del tutto o sono numericamente insufficienti. Le campane per il vetro sono troppo poche. La raccolta differenziata "porta a porta" si basa sul rispetto degli orari e dei giorni di conferimento e raccolta dei vari tipi di rifiuti, aspetti completamente fuori controllo al momento.

I cittadini devono innanzitutto percepire l'utilità della differenziazione dei rifiuti e nutrire fiducia in chi la propone. Se invece constatano che il loro impegno viene vanificato da una raccolta inefficiente, in cui i rifiuti vengono mischiati, è ovvio che si sentano ingannati. Gradiremmo che l'amministrazione comunale comunicasse chiaramente ai cittadini tutte le ragioni del disservizio. Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline

RITORNA ALL'ARCHIVIO DELLE SEGNALAZIONI

Per contatti scrivi a: redazione@capuaonline.com

Per segnalare ingiustizie o scoop compila il form di SOS CAPUAONLINE

 

 

 

Museo Campano

Visita Virtuale

Altri servizi

Autocertificazione
Scuola di Cucina
Dicono di noi...
Amici di Capuaonline

Un po' di Storia

Storia & Monumenti

Foto Story

Raccolte fotografiche
 
 
 

Tutti i diritti sono riservati - Capuaonline®  e' un marchio registrato